Evento Apple tra iPhone 5, iOS 6, iTunes, iPod Nano e Touch..ed EarPod

Da qualche ora si è concluso il tanto atteso evento Apple tenutosi in quel di San Francisco nei pressi dello Yerba Buena Center, con protagonista assoluto il nuovo iPhone 5. Vediamo assieme brevemente i dettagli delle novità.

Dopo i soliti numeri che accompagnano records di vendite e statistiche di utilizzo dei prodotti Apple, si arriva subito al piatto forte: l’ iPhone 5.

I rumors ci avevano azzeccato, il nuovo iPhone  si presenta “allungato” con un display da 4 pollici, un aspect-ratio di 16:9 ed uno chassis fatto da alluminio e vetro (le colorazioni saranno le classiche nera/bianca). Tra le novità di punta troviamo il display che ora vanta una risoluzione di 1136×640 pixels, (sempre Retina a 336 ppi), un processore A6 capace di moltiplicare per quasi 2 volte le prestazioni del “vecchio” A5 e un reparto multimediale composto da una fotocamera da 8mp (video a 1080p) con sensore retroilluminato, una  apertura  focale da 2.6, una copertura in zaffiro ed un filtro IR, dove si aggiungono caratteristiche software come la modalità Panorama e Facetime in HD (720p).

Passando alla connettività, l’iPhone 5 abbraccia il protocollo LTE, capace di arrivare fino a 100mbps, operatori telefonici permettendo (in Europa ad esempio, Germania e Regno Unito proveranno a tenere il passo aggiornando le proprie reti).  Lightning è invece il nome del nuovo connettore a 9 pin, più piccolo, che sarà il nuovo cavo proprietario made in Apple (ma il miniUSB dov’è?!). Non abbiate paura, Apple vi fornirà (a pagamento) un adattatore in modo da poter usare i “vecchi” accessori. Tra le novità non previste dai rumors c’è la presenza di 3 microfoni (fronte, retro ed in basso) in modo da minimizzare i rumori di soffotondo durante le chiamate. La batteria del nuovo iDevice riceve anch’essa un bump in termini di autonomia raggiungendo le 225 ore in stand-by, 8 ore in 3G/LTE e 10 ore in wifi.

I prezzi? Uguali a quelli del 4S (prima di oggi), mentre la disponibilità in Italia è a partire dal 29 settembre.

iOS 6 invece sarà disponibile dal 19 settembre, gratis per tutti i dispositivi tranne iPad prima generazione, iPhone 3G e iPhone 2G.

Passiamo alla famiglia iPod, che oggi ha ricevuto un grosso aggiornamento sul modello Nano e Touch.

Il Nano diventa più sottile e leggero, e si allunga diventando widescreen. Sulla sua scocca è ora presente un pulsante fisico “home” ed avrà il nuovo cavo Lightning assieme al Bluetooth ed alla radio FM (che potrà essere messa in pausa).

L’autonomia si assesta sulle 30 ore di musica.

Andiamo ora dal fratello maggiore, il Touch, in pratica un iPhone 5 con CPU A5,  più sottile, più leggero, con una fotocamera da 5mp….e coloratissimo, difatti per la prima volta sarà disponibile in 5 colorazioni, in pieno stile iPod.

I prezzi per i due iPod rimangono invariati rispetto ai loro predecessori.

Nuova novità, dopo 3 anni di attesa arrivano un nuovo paio di cuffie, gli EarPod, auricolari dal design molto bello (magari non cascano dalle orecchie 🙂 ). Saranno inclusi nei nuovi terminali.

Nuovo design anche per iTunes, sia su iOS che nella versione Desktop che vanterà anche un mini-player molto carino, oltre a nuove funzioni di anteprima e di dettagli per le singole canzoni/album.

 

Immagini: Theverge.com