L’Italia ed altri stati chiedono chiarimenti sulla registrazione dei dati su iPhone

Molti Stati dopo essere venuti a conoscenza del “problema” di iPhone (approfondimenti qui e qui)sono corsi ai ripari per fare chiarezza su questa vicenda che ormai ha fatto il giro del mondo. Secondo il sito electronista.com, tra gli Stati che hanno chiesto delucidazioni figura anche l’Italia, la Francia, la Germania e gli USA.

In Italia, ad occuparsi della questione c’è il Garante per la protezione dei dati personali che avrebbe avviato un indagine volta a spiegare su perchè iOS abbia registrato informazioni personali facilmente reperibili dall’utenza.
In Francia l’ente CNIL sta facendo chiarezza sulla questione pronta a ricevere maggiori informazioni da Apple France qualora ce n’è sia il bisogno.Come già detto nei giorni scorsi, la notizia è diventata un ping pong mediatico che sta coinvolgendo la maggior parte degli Stati. Speriamo che presto si giunga ad una risoluzione sull’accaduto e si risolva questa “falla” di iOS.

Via

Autore: Francesco Perrotta

Condividi su