[Recensione] Monopoly per iPad

[app 405634168]

Electronic Arts porta anche sugli schermi dei nostri iPad uno dei giochi da tavolo più venduti (e forse amato) della storia, Monopoly. Vediamo il gioco nel dettaglio.

Prima di tutto, facciamo una rapida descrizione delle regole del gioco, per quei pochi che magari non sanno cosa sia . Il gioco si svolge su un tabellone con delle caselle, ognuna corrispondente ad una strada. Tramite il lancio dei dadi, il giocatore potrà comprare la “via” e quindi diventare un “imprenditore”, ogni altro giocatore che capiterà nel suo terreno dovrà pagargli un dazio. Quando il possessore del terreno avrà tutti i colori della propria strada potrà decidere se edificarle con case o alberghi, in modo che la tassa che gli verrà pagata sia maggiore. Lo scopo del gioco è mandare in bancarotta gli avversari, una volta finiti i soldi liquidi, si potranno ipotecare le proprie proprietà in modo da pagare eventali tasse di soggiorno, multe e altre spese che possono venire fuori anche dalle caselle “probabilità” e “imprevisti”, carte che potranno agevolarci con premi in denaro, o castigarci con multe salate.

Passiamo ora al gioco della EA.

Una volta aperto il gioco ci rendiamo conto subito della bontà della trasposizione, che rispetto alle versione iPhone, ha una modalità interessante, ovvero quella di poter usare il proprio iPad come un vero e proprio tabellone, e giocare fino in quattro.

Nella modalità classica, possiamo scegliere se giocare contro il computer, o contro amici, sia su iPad che in rete (wifi o bluetooth). Scelto il numero di giocatori, le pedine e uno tra i 3 livelli di difficoltà (si possono anche settare delle regole personalizzate), vedremo in tutto il suo splendore il tabellone, riprodotto fedele all’originale, così come tutte le pedine del gioco, e la musica potrà essere quella del Monopoly o quella della nostra libreria iPod.

Nelle icone in basso allo schermo avremo padronanza delle opzioni di gioco, una volta arrivato il nostro turno, potremo lanciare i dadi trascinandoli con le dita.

Arrivati alla casella corrispondente, potremo decidere cosa fare, nel caso siete capitati su una strada, vi appariranno i dettagli e, se libera, potrete acquistarla, mentre nel caso rinunciassimo all’acquisto, la proprietà verrà messa all’asta.

Tramite le icone in basso, oltre a mettere fine al nostro turno, potremo effettuare operazioni di scambio proponendo le nostre richieste gli altri giocatori.

Nella parte superiore dello schermo si potrà vedere la cronologia degli eventi mentre nelle opzioni, oltre a poter cambiare il proprio nome, potremo scegliere dalla nostra libreria iPod, la colonna sonora della partita.
Il team mobile della Electronics Arts non ha tralasciato nemmeno il lato multiplayer, difatti potremo giocare in locale fino a 4 giocatori via WIFI, due tramite Bluetooth, oppure passando il proprio iPad a mano. Nel mio test online, via Bluetooth, ho davvero apprezzato l’ottima implementazione del salvataggio automatico, qualora la partita dovesse interrompersi.

Tirando le somme, Monopoly non fa rimpiangere il suo “collega” da tavolo, e il gioco della EA ha riportato in chiave moderna ed in modo superbo il gioco, lasciando intatto il suo stile classico dandogli quel tocco “digitale” che lo aiuta a stare al passo coi tempi.