Steve Jobs presenta il futuro campus Apple

Sembra proprio che gli impegni di Steve Jobs di questa settimana non fossero solo del WWDC 2011, perché qualche giorno dopo al 6 giugno si è recato al consiglio comunale di Cupertino per presentare il progetto del nuovo campus Apple che sorgerà proprio nella città californiana.

Ha dato la sua presentazione per l’ utilizzo dei 150 ettari che Apple ha acquistato da HP all’inizio di quest’anno nel quel di Cupertino. Nel progetto finale, Apple ospiterà 12.000 persone in un unico edificio. A titolo di confronto, il Pentagono è di circa 20.000.

Steve Jobs ha definito la nuova costruzione come una “navicella spaziale” e ha affermato che Apple userà la sua esperienza nella realizzazione di magnifici store in questa meraviglia architettonica.

La costruzione, che sorgerà in un’area di 150 ettari, prevede la realizzazione di parcheggi sotto terra e una struttura circolare futuristica per accogliere migliaia di dipendenti Apple e per organizzare anche grandi eventi. Pare, infatti, che Jobs abbia intenzione di organizzare qui i futuri WWDC, dato che la struttura avrà un auditorium con caffetteria annessa che potrà ospitare 3.000 persone.

Jobs dice di voler raddoppiare gli alberi sul sito e mettere su un frutteto di albicocche, così come dove è cresciuto nella Valle. Jobs ha anche detto, “Non c’è un pezzo dritto di vetro in questo edificio, è tutto curvo”.

Vuole utilizzare energia a gas naturale e altri combustibili ecologici più efficienti e utilizzare la rete come backup. Hanno in programma di iniziare i lavoro il prossimo 2012 e concludere tutto per il 2015.

Non resta altro che augurargli un in bocca al lupo per il progetto.

via

Autore: graziano abatematteo

Condividi su