Garanzia su iPhone USA in Italia: non del tutto, a quanto pare.

Quello di cui parleremo oggi, è una denuncia segnalatoci da Francesca, dove ci racconta la sua (dis)avventura con protagonisti il suo iPhone 4 S  americano (senza contratto) e la garanzia Apple in Italia.

l'iPhone di Francesca, con 2 pixels difettosi

 

Appena arrivato il suo 64GB dagli States, purtroppo ha riscontarto l’ultima cosa che un entusiasta spera di trovare: un difetto al display. Il suo dispositivo presenta infatti due fastidiosissimi pixels difettosi. Armata di pazienza, si rivolge presso un centro autorizzato Apple per la sostituzione del dispositivo difettoso, ma al Genius Bar, le comunicano che il suo iPhone non rientra tra i dispositivi “sostituibili”. L’impiegato (anche lui sorpreso) chiama direttamente Apple Italia, che a sua volta gli comunica che il suddetto iPhone non puo’ essere sostituito in quanto tra Italia e USA la garanzia non comprende la sostituzione di un terminale difettoso (magari è compres solo la riparazione). L’Apple Store le ha infine consigliato di rivolgere eventuali lamentele alla sede europea di Apple, in Francia, rigorosamente via posta (non elettronica). Tirando le somme, sembrerebbe che un iPhone 4S comprato regolarmente in USA, contract free, non goda della completa e tanto citata garanzia internazionale, oltretutto, Francesca ha anche esteso la garanzia con l’Apple Care.