Jailbreak untethered per iOS 6.1.3/6.1.5 con P0sixpwn
Dic23

Jailbreak untethered per iOS 6.1.3/6.1.5 con P0sixpwn

Dopo aver visto evasi0n 7, ed il suo jailbreak per iOS 7, stavolta è il turno di P0sixpwn che rende untethered il jailbreak tethered su iOS 6.1.3/6.1.5, rimasti al palo ormai da troppo tempo, e accontentando coloro che han preferito iOS 6 (o che, essendo possesso di vecchi dispositivi come iPhone 3GS, iPhone 4 e iPod touch di quarta generazione) non han potuto aggiornare ad iOS 7. Come accennato, questo tool ha bisogno di un dispositivo già jailbroken, operazione che si può eseguire usando redsn0w. Vediamo assieme il procedimento. COME SEGUIRE IL JAILBREAK SU iOS 6.1.3 e 6.1.5 Effettuate il jailbreak di tipo tethered usando Redsn0w Download Mac Download Windows Scaricate e tenete a portata di mano la versione 6.0 di iOS DOWNLOAD iOS 6.0   Una volta avviato Redsn0w selezionate Extras e  Select IPSW, e fatelo puntare al firmware iOS 6.0 Tornate indietro, selezionate Cydia e cliccate su Jailbreak Mandate il dispositivo in DFU A questo punto avrete eseguito il Jailbreak di tipo tethered, e vi troverete Cydia tra le applicazioni Aprite Cydia, fategli caricare i vari contenuti e poi cercate P0sixpwn (la 0 è uno zero) Una volta installato, il vostro dispositivo si riavvierà ed il vostro jailbreak sarà...

Leggi tutto
evasi0n: il jailbreak untethered per iOS 6.x è finalmente disponibile (download)
Feb04

evasi0n: il jailbreak untethered per iOS 6.x è finalmente disponibile (download)

evasi0n, ecco il nome del super attesissimo jailbreak rilasciato alle 18 da evad3rs. Il tool è disponibile per Mac, Windows e Linux ed effettua il jailbreak di tipo untethered su tutti gli iDevices (iPhone 3GS/4/4S/5, iPad 2/3/4/mini, iPod Touch 4/5). A breve pubblicheremo una guida, intanto potrete effettuare il download del tool dai seguenti links: Server OS Link box.net Linux SHA1: c9e4b15a161b89f0e412721f471c5f8559b6054f Mac OS X SHA1: 23f99a0d65e71fd79ff072b227f0ecb176f0ffa8 Windows SHA1: 2ff288e1798b4711020e9dd7f26480e57704d8b2 MEGA Linux SHA1: c9e4b15a161b89f0e412721f471c5f8559b6054f Mac OS X SHA1: 23f99a0d65e71fd79ff072b227f0ecb176f0ffa8 Windows SHA1: 2ff288e1798b4711020e9dd7f26480e57704d8b2 RapidShare Linux SHA1: c9e4b15a161b89f0e412721f471c5f8559b6054f Mac OS X SHA1: 23f99a0d65e71fd79ff072b227f0ecb176f0ffa8 Windows SHA1:...

Leggi tutto
Guida: installare Siri su iPhone 4 con iOS 6
Ott10

Guida: installare Siri su iPhone 4 con iOS 6

Siri, l’assistente vocale di Apple introdotto prima su iPhone 4S e poi su iPhone 5 (e Nuovo iPad), è escluso sui dispositivi di “vecchia” data. Il team dietro a Siriport.ru, ha però ovviato a questa limitazione ed ha reso compatibile il suo”tweak” anche su iOS6 ed iPhone 4. Vediamo assieme come procedere. Innanzitutto mi sembra scontato dirvi che il vostro dispositivo debba essere jailbroken (su iOS 6 potete seguire questa guida), dopodichè aprite Cydia, andate in Sorgenti ed inserite l’url http://repo.siriport.ru. A procedimento concluso, installate SiriPort (Original) iOS 6 (115MB). Una volta che il pacchetto è installato, andate nelle impostazioni del vostro iPhone, e tappate su SiriPort.Ru Original,nella schermata successiva installate il certificato (Install Certificate), vi si aprirà Safari,  seguite il procedimento fino all’installazione del certificato. Fatto ciò procedete al riavvio del vostro dispositivo, lo so è noioso dover rifare il boot usando redSnow per via del jailbreak tethered su iOS6. A riavvio completato, provate il vostro Siri tenendo premuto il tasto Home, e pronunciando il classico “Ciao”. Nota: per far apparire le impostazioni di Siri, e quindi settare la lingua italiana, tappare sul tasto che abilita Siri (in Impostazioni-Generali-Siri), poi Disabilita e poi di nuovo abilita. Al momento non è possibile avere Siri nella lista delle applicazioni con la localizzazione, ma il team di SiriPort.Ru è al lavoro (ricordiamo che è una beta). Via...

Leggi tutto
Mophie: il case per iPhone 4 con speaker stereo
Lug13

Mophie: il case per iPhone 4 con speaker stereo

L’iPhone è un ottimo device per i videogame, infatti nell’App Store sono disponibili decine di migliaia di giochi, anche in 3D. Le sue dimensioni ridotte, però, non permettono la presenza di due speaker obbligando all’audio mono. Una soluzione sarebbe l’uso di un accessorio esterno, come il case Mophie prodotto da ViviTouch. Il case, per iPhone 4, oltre a due speaker per l’audio stereo possiede un sistema di vibrazioni che offrono un feedback migliore in alcuni giochi. Al momento non si conoscono i tempi di commercializzazione ed il prezzo, ma appena sapremo qualcosa, aggiorneremo l’articolo. Fonte: Kotaku...

Leggi tutto
Apple: cambio fornitore di sensori di luminosità?
Mag09

Apple: cambio fornitore di sensori di luminosità?

AppleInsider ha riportato la notizia che Apple starebbe pensando di cambiare i fornitori dei suoi sensori di luminosità presenti attualmente in iPhone, iPod Touch e iPad. Secondo il sito, la società di Cupertino sarebbe giunta a questa decisione dopo le continue polemiche degli utenti, del tutto insoddisfatti dalla prontezza del sensore e dalla sua precisione. Rammendiamo a coloro che fossero allo scuro che l’utilità di questi chip è cospicua, visto che tali sensori percepiscono la luce disponibile nell’ambiente e regolano di conseguenza la luminosità del display. Apple in questi giorni averebbe chiesto alla Cappella Microsystem, che fornisce sensori già per HTC, di provare alcuni suoi prodotti. La società di Taiwan, nel caso Apple ritenesse i suoi sensori funzionali e reattivi, potrebbe iniziare a produrre i chip non prima del 2012, data di uscita del futuro iPhone 6....

Leggi tutto