Primi unbox e test comparativi per il nuovo iPod touch 5^ gen

Stacchiamo un po’ la spina, basta parlare di iPhone 5, soffermiamoci per un momento sul nuovo iPod touch che inizia a far capolino tra le falangi affamate di avidi utilizzatori e non. Come ogni prodotto appena sfornato, ecco apparire i primi inutili video relativi all’unboxing dello stesso, noi abbiamo scelto quello di iDownloadBlog, che in due video ci mostrano, oltre l’unboxing, le prime comparazioni rispetto ad iPhone 5, e il test sulla velocità d’avvio rispetto al suo predecessore, il touch 4^ generazione. Unboxing iPod touch 5Gen + comparazione iPhone 5   Nel primo video si può notare quanto sia sottile rispetto ad iPhone 5 (quanti di voi vorrebbero il proprio iPhone così?), mentre nel secondo video (in basso) beh, un po’ scontato, si vede la velocità del processore A5 rispetto all’ormai obsoleto A4. Test di avvio tra iPod touch 5gen VS 4...

Leggi tutto

EA Mobile svela in trailer il suo prossimo Need for Speed Most Wanted Mobile

Ea Mobile ha da poco rilasciato su YouTube il primo video in-game del suo prossimo titolo dedicato al mondo automobilistico: Need For Speed Most Wanted Mobile. Trailer di Need For Speed Most Wanted Mobile Già dal trailer si può apprezzare la qualità del gioco, con un gameplay adrenalinico tanto da non far sfigurare le versioni casalinghe. Tra le auto che potremo far sfrecciare saranno la Dodge Challenger SRT8 392, Maserati GranTurismo MC Stradale, Porsche 911 Carrera S, e molto altre ancora. Non c’è ancora una data di uscita del gioco, ma è solo questione di giorni prima di poterlo vedere su App Store (e su Google...

Leggi tutto

Recensione: My Tweet Pal, un nuovo modo di leggere i tweets

[app 489882760] Di clients per Twitter App Store ne è pieno, quello che vi segnaliamo oggi è un client insolito ma allo stesso utile e versatile: My Tweet Pal. Quello che rende My Tweet Pal unico, è la sua capacità di adattarsi ai gusti di ognuno di noi. Come? Grazie ad un “addestramento“, il client analizza i nostri retweet e tramite un sistema di “apprezzamento e disprezzo” ci aiuta a eliminare i tweet non graditi e visualizzarci solo quelli che potrebbero essere interessanti. [appimg 489882760] My Tweet Pal funziona con iOS 5 ed implementa al meglio le peculiarità di Twitter, integrato nel firmware. Difatti con pochi tap potremo importare i nostri account, e sincronizzarli. Un’ultima chicca è quella di poter salvare i tweeet importanti per poi poterli leggere con calma, grazie anche all’integrazione di ReadItLater. Non mancano le possibilità di poter retweetare e scrivere direttamente agli autori dei tweet, ed inoltre è presente una pagina di statistica per ogni utente, dove potremo vedere quante notizie abbiamo letto, saltato o apprezzato. My Tweet Pal è di sicuro un valido client Twitter, sicuramente da provare..ed è made in Italy. Video...

Leggi tutto

4 applicazioni per accedere ai files dal vostro iDevice sul vostro PC/Mac

Un’interessante utilizzo dell’iPad è quello da “access point” per i propri files personali. In particolare intendo approfondire sui file multimediali, senza disdegnare gli altri formati di uso comune. Bene, esistono App che permettono di accedere al proprio Pc attraverso la rete Wi-Fi domestica o aziendale. Ciò può risultare molto utile in una varietà di occasioni: per ascoltare musica in streaming, guardare un film, copiare foto o semplicemente navigare tra i file. Il tutto senza bisogno di connettere il tablet ad alcun computer o dispositivo aggiuntivo. In ambito aziendale la cosa apre una serie di possibilità davvero interessanti, dal mostrare presentazioni in PowerPoint attraverso il tablet a scambiare file con altri Pc in rete.. Le App che vi propongo sono 4, alcune più incentrate sulla fruizione in streaming, altre con funzioni più “allargate”. Eccole in dettaglio.   [app 306550020] Air Video permette di visualizzare sull’iPad tutti i file video presenti sul proprio Pc di casa. Basta installarsi il client Air Video Server sul Pc che si vuole raggiungere via rete e indicare la cartella locale dove risiedono i video. Effettuati questi semplici passaggi, si possono vedere tutti i filmati direttamente sull’ottimo schermo del tablet. Il tutto senza bisogno di copiare alcunché o connettere il dispositivo al Pc.L’interfaccia è semplice e intuitiva: a destra è presente un menu che mostra i file disponibili, a sinistra viene visualizzato il player multimediale, espandibile poi a tutto schermo con doppio tap. L’App inoltre converte il filmato in un formato ottimizzato per iPad, secondo due modalità. “Play with Live conversion” sfrutta la potenza di calcolo del Pc fisso per inviare verso l’iPad un flusso video convertito in tempo reale. L’altra opzione “Convert”, crea un duplicato del file originario ottimizzato per il display del tablet, file che troveremo nella stessa cartella del filmato: il bello è che, attraverso il software, si possono visualizzare sull’iPad anche dei formati che il dispositivo non supporta nativamente. I video devono essere DRM free, ossia senza diritti riservati, altrimenti il playback non sarà possibile. Le funzioni più avanzate permettono anche lo streaming via internet, fuori dalla rete locale. La configurazione e i requisiti tecnici dei vari apparecchi necessari, pur non essendo eccessivamente complessi, richiedono un pò di tempo e pazienza. L’ultimo aggiornamento poi ha introdotto il supporto al Tv Out su iPad: possiamo dire addio alle chiavette USB, ora la nostra collezione di film si vede in streaming. [appimg 306550020] [app 364738545]Ora passiamo alla mia App preferita. File Browser appartiene più alle App che permettono il totale accesso remoto al proprio Pc, piuttosto che a quelle di streaming multimediale. Sostanzialmente l’App si comporta come un client di rete, permettendo di effettuare diverse operazioni su più di una macchina, sempre all’interno di un...

Leggi tutto
iOS salva i movimenti degli utenti
Apr22

iOS salva i movimenti degli utenti

Due ricercatori hanno pubblicato i risultati di un’indagine sul quotidiano The Guardian. Dagli studi emerge che: l’iPhone salva e registra tutti gli spostamenti di ognuno di noi! La notizia sembra incredibile, ma i dati possono essere visionati facilmente da tutti noi tramite un apposito programma (per Mac) creato dai due studiosi e scaricabile qui. I nostri spostamenti vengono salvati, senza alcuna autorizzazione da parte dell’utente, in un file nascosto denominato “consolidated.db“, per altro di facile consultazione. Queste le parole dei ricercatori Alasdair Allan e Pete Warden:“All’interno del file sono presenti le coordinate esatte (latitudine e longitudine) della posizione del telefono che le ha registrate, oltre ad un data. Questo significa che in caso di furto del device, il proprietario potrebbe conoscere i movimenti del cellulare, utilizzando un semplice programma.” Probabilmente questa funzione è stata creata appositamente da Apple, ma una corretta crittografia del file sicuramente non avrebbe dispiaciuto gli utenti che possono sentirsi “osservati” in ogni momento.Vi lasciamo al video della discussione dei due ricercatori....

Leggi tutto