Come effettuare il jailbreak su iOS 8.1.1 con TaiG
Nov29

Come effettuare il jailbreak su iOS 8.1.1 con TaiG

iOS 8.1.1 è ora jailbroken. Rimaniamo sempre in Cina, ma stavolta non è il team dietro Pangu ad aver sviluppato il tool ma bensì i loro…”rivali”, il TaiG team. Con TaiG (questo il nome del tool), il jailbreak è sempre intuitivo e molto facile da effettuare, anche a discapito di non capire un’acca di cinese, di seguito i passi da fare. Prerequisiti Il tool funziona su tutti i dispositivi che supportano iOS 8.1.1; mettete il vostro dispositivo in modalità aereo; disabilitate il codice di blocco (In impostazioni) disabilitate Trova il mio iPhone (Impostazioni – iCloud) Istruzioni Scaricate TaiG 1.0.1 da questo link (versione Windows); lanciate l’applicazione da Amministratore (tasto destro sul file .exe) nella schermata che vi troverete, abilitate solo la prima casella, Cydia, mentre disabilitate la seconda;   cliccate sul tastone verde per iniziare il processo di jailbreak; se tutto andrà bene vi troverete con un vaccino sorridente; godetevi il...

Leggi tutto
Jailbreak untethered per iOS 6.1.3/6.1.5 con P0sixpwn
Dic23

Jailbreak untethered per iOS 6.1.3/6.1.5 con P0sixpwn

Dopo aver visto evasi0n 7, ed il suo jailbreak per iOS 7, stavolta è il turno di P0sixpwn che rende untethered il jailbreak tethered su iOS 6.1.3/6.1.5, rimasti al palo ormai da troppo tempo, e accontentando coloro che han preferito iOS 6 (o che, essendo possesso di vecchi dispositivi come iPhone 3GS, iPhone 4 e iPod touch di quarta generazione) non han potuto aggiornare ad iOS 7. Come accennato, questo tool ha bisogno di un dispositivo già jailbroken, operazione che si può eseguire usando redsn0w. Vediamo assieme il procedimento. COME SEGUIRE IL JAILBREAK SU iOS 6.1.3 e 6.1.5 Effettuate il jailbreak di tipo tethered usando Redsn0w Download Mac Download Windows Scaricate e tenete a portata di mano la versione 6.0 di iOS DOWNLOAD iOS 6.0   Una volta avviato Redsn0w selezionate Extras e  Select IPSW, e fatelo puntare al firmware iOS 6.0 Tornate indietro, selezionate Cydia e cliccate su Jailbreak Mandate il dispositivo in DFU A questo punto avrete eseguito il Jailbreak di tipo tethered, e vi troverete Cydia tra le applicazioni Aprite Cydia, fategli caricare i vari contenuti e poi cercate P0sixpwn (la 0 è uno zero) Una volta installato, il vostro dispositivo si riavvierà ed il vostro jailbreak sarà...

Leggi tutto
MacMini (Late 2009): SSD 60GB e 4Gb di Ram [Aggiornato]
Giu22

MacMini (Late 2009): SSD 60GB e 4Gb di Ram [Aggiornato]

Qualche settimana fa, mi è “saltato” in mente di aggiornare il mio Mac Mini Late 2009 (2,2Ghz intel Core 2 duo, 160GB di HD, 2Gb di Ram) portando la Ram a 4Gb (il massimo supportato) poi già che c’ero ho detto “mi compro pure un HD più capiente” e ho puntato su dei WD da 2,5″ da 500GB a 7200rpm a poco più di 40/50 €. Su consiglio di un amico, (che mi ha detto “perché non prendi un SSD ?” ) io gli risposi che rapporto GB e prezzo era ancora troppo elevato, infatti per un HD da 160GB andrei  a spendere sui 250€ e non mi sembrava il caso. Per fortuna conosco un sito e-Key che vende accessori per PC, hardware e tutto ciò che riguarda un computer a prezzi competitivi, così ho dato un occhiata alle SSD e i prezzi variano dai 86€ per un 6oGB ai 433€ circa per  250GB. Ho puntato direttamente al OCZ Vertex2 Sata2 da 60Gb a 86€ (quello più economico) avendo visto alcune recensioni su Youtube che ne parlavano molto bene e dal prezzo basso. Ok HD scelto, ora passo alle Ram su quelle non c’è molta differenza di prezzo quindi ho scelto 2 banchi da 2Gb della Corsair ddr3 a 1066Mhz compatibili per il Mac a soli 14,00€ l’una. Totale della spesa comprese le spese di spedizione ammonta a 127€. Ordine Effettuato. Dopo qualche giorno ricevo il pacco a casa,         e subito inizio a smontare il MacMini, quindi ecco ora un breve guida su come smontare il Mini per inserire un SSD e aumentare la Ram. Munitevi un Box esterno per HD 2,5″, un po’ di pazienza e un paio di spatoline che serviranno per sganciare lo chassis del Mini: Prima di tutto vi invito ad inserire la SSD in un Box esterno da 2,5″ Sata2 e collegarlo tramite usb al Mac,       sullo schermo vi apparirà la seguente scritta: Cliccate su inizializza ed entrerete in automatico in Disco Utility dove formatterete la SSD in Mac Os Esteso (Journaled) Inizializzato, il disco è pronto per essere utilizzato, ma prima vi consiglio di utilizzare il software gratuito Carbon Copy Cloner, per clonare il disco attualmente in uso in modo che quando lo sostituirete avrete già pronto il sistema operativo e relativi dati e applicazioni. Fatto questo inizia il bello, scollegate tutte le periferiche dal vostro Mac e capovolgetelo su un panno morbido per non rovinarlo. Prendete ora le spatoline (esistono quelle create appositamente per questo lavoro su Ebay) e infilate con cautela nella fessura indicata in rosso nell’immagine sottostante. Fate leggermente leva tutt’intorno al “case” in...

Leggi tutto
Jailbreak untethered per iOS 4.3.3 su  iPhone, iPod Touch e iPad con Redsn0w (Mac – Windows)
Mag06

Jailbreak untethered per iOS 4.3.3 su iPhone, iPod Touch e iPad con Redsn0w (Mac – Windows)

Comeera facile prevedere, il jailbreak per l’ultimo firmware made in Apple (il 4.3.3) non si è fatto attendere molto, e grazie al bug scovato da i0n1c, il DevTeam ha rilasciati i soliti tool redswn0w e Pwnage, che permettono il jailbreak dei dispositivi. Vediamo assieme i dettagli per quanto riguarda redsn0w, che bene o male rimangono sempre gli stessi di volta in volta. DISPOSITIVI COMPATIBILI iPhone 3GS / 4 iPad / iPad 2 iPod Touch 3^ / 4^ gen. Apple TV 2^ gen. OCCORRENTE Firmware 4.3.3 per il vostro dispositivo (pagina download) iTunes 10.2.2 (download) Redsn0w RC15 (Mac – Windows) PROCEDIMENTO Effettuate il backup tramite iTunes, ed aggiornate al firmware (oppure cliccate sul tasto Ripristina di iTunes tenendo premuto SHIFT -su Windows- o ALT -su Mac- e selezionate il firmware scaricato, io personalmente ho aggiornato da iTunes). Se aggiornate da iTunes, non effettuate il ripristino da backup, attivate soltanto il telefono, altrimenti a fine procedimento, Cydia non funzionerà. Aprite Redsn0w, cliccate su Browse e selezionate il firmware scaricato, cliccate Next. Nella finestra successiva, flaggate solo Install Cydia e andate avanti. Spegnete il vostro dispositivo, cliccate Next e seguite le istruzioni a schermo per mandarlo in DFU. Se è stato mandato in DFU correttamente, il jailbreak verrà effettuato, il dispositivo verrà riavviato e troverete Cydia installato....

Leggi tutto
[Tutorial] Aggiungere le statistiche di utilizzo su iPad e iPod Touch
Dic13

[Tutorial] Aggiungere le statistiche di utilizzo su iPad e iPod Touch

Molti di voi avranno notato che su iPod Touch e su iPad, andando nelle Impostazioni – Generali, la voce relativa all’utilizzo effettivo del dispostivo è mancante, il motivo di tale scomparsa probabilmente sarà ben nascosto in qualche documento top secret in quel di Cupertino. Torniamo a noi, e vediamo come attivare tale sezione nel nostro dispositivo. INGREDIENTI – un iPad / iPod Touch con jailbreak – un client SSH (Cyberduck per Mac e WINSCP per Windows, per citare i soliti due) – un editor di files .plist (PlistEditorPro per Mac – Plist Editor per Windows) PROCEDIMENTO – collegatevi usando il client SSH sul vostro dispositivo – andate nel percorso /Applications/Preferences.app/ – scaricate il files General.plist (fate un backup non si sa mai) ed apritelo con il vostro editor Plist – sotto la voce USAGE eliminate la stringa requiredCompatibilities (usando il programma per mac lo trovate sotto al numero 2, vedi immagine) e rimettete il file dentro al vostro dipositivo sovrascrivendo quello esistente – ora scaricate il file Usage Statistics.plist (fate backup per sicurezza) ed eliminate la stringa requiredCompatibilities presente in “USAGE_ELAPSED”, “STANDBY_ELAPSED”, and and “USAGE_HEADER”, se usate l’editor per Mac, fate riferimento all’immagine, si trovano rispettivamente ai numeri 2, 3 e 4 – una volta rimesso anche il secondo file dentro al vostro dispositivo, procedete con un Respring. – et voilà...

Leggi tutto