App Store dalle uova d’oro: 15-30 milioni di euro per Apple


Del successo dell’App Store, nessuno ha da dire nulla, infatti il trascinatore incontrastato dell’iPhone nel mondo sta proprio nella facilità d’uso del mercatino Apple, che spinge moltissimi sviluppatori a contribuire nella creazione di giochi e programmi per il melafonino, ma finora non si è mai parlato di cifre in soldoni. Qualche conto sommario l’ha fatto Jeremy Liew, della Lightspeed Venture Partners, che ha stimato dei calcoli facendo uscire cifre di guadagno sbalorditive, si parla di un raggio che va da circa 15 milioni fino a un massimo di poco più di 30 milioni, di euro. Su un miliardo di applicazioni scaricate, 25-60 milioni sono state a pagamento, il prezzo medio delle applicazioni è di circa 2 euro che corrisponde a un guadagno tra i 50 e i 117 milioni di euro. Di questi soldi Apple si tiene il 30% (il restante 70 va agli sviluppatori), quindi Apple arriverebbe ad ottenere un introito di 15-30 milioni di euro. E pensare che l’idea iniziale dell’App Store era solo quella di creare una community, ora si è rivelata in uno dei migliori investimenti mai fatti 🙂