iPhone 3GS: Mobnotes incontra la realtà aumentata

Il popolare software di note geolocalizzate, Mobnotes, si evolve e tramite Layar porta una novità molto interessante, la realtà aumentata.

Citando Wikipedia, la realtà aumentata è “una particolare estensione della realtà virtuale. Consiste nel sovrapporre alla realtà percepita dal soggetto una realtà virtuale generata dal computer. La percezione del mondo dell’utilizzatore viene “aumentata” da oggetti virtuali che forniscono informazioni supplementari sull’ambiente reale.”

foto-1

Usando quindi Mobnotes, tramite Layar, e possedendo un iPhone 3GS , possiamo vedere le note presenti in un ambiente 3D dinamico a seconda di dove puntiamo il nostro iPhone, e quindi scoprire e sfogliare tutte le mobnotes presenti nelle nostre vicinanze.

Per utilizzare Mobnotes con la realtà aumentata, seguite questi semplici passi:

  • Scaricate Layar da App Store (il programma è gratis e vi ricordo che è disponibile anche per Android)
  • In basso a destra cliccate su Search e cercate Mobnotes, ed entrate nel mondo di Mobnotes “AR”
  • Per un uso frequente, non dimenticate di cliccare sulla stelletta vicino a Mobnotes, in questo modo troverete Mobnotes nella sezione Favorites, in modo da non cercarla ogni volta 🙂

Vi ricordo inoltre che per una immersione totale in Mobnotes, esiste la versione per iPhone (sia 2G che 3G/3GS) scaricabile gratis a questo indirizzo, ed inoltre, è presente un’ottima versione web, accessibile cliccando qui