Jobs: l’Apple crescerebbe anche senza il mio supporto

Adam Lashinsky, ideatore e scrittore dell’articolo “Inside Apple” sul giornale Fortune ha svelato interessanti retroscena e curiosità sul Ceo della Apple.

Di seguito un breve stralcio dell’intervista tradotta: “Jobs crede che Apple potrebbe andare avanti anche in sua assenza. Ha inculcato nei membri la sua cultura, anche se non particolarmente allegra.

Ultimamente l’attenzione è focalizzata sul modo di fare business e sul suo ruolo nell’azienda. La missione di Jobs sarà quella di trasmettere ai membri della società ciò che la gente apprezza di lui: l’attenzione per i dettagli, la segretezza, la costante osservazione dei feedback degli utenti, ciò che renderà Apple eccellente anche in futuro”.

A fine intervista Lashinsky mostra qualche lato umano di Jobs intento a “scolarizzare” i suoi colleghi, quasi come se volesse raffigurare le linee guida da seguire nel caso lui lasciasse l’azienda.

Via

Autore: Francesco Perrotta

Condividi su