4 applicazioni per accedere ai files dal vostro iDevice sul vostro PC/Mac

Un’interessante utilizzo dell’iPad è quello da “access point” per i propri files personali. In particolare intendo approfondire sui file multimediali, senza disdegnare gli altri formati di uso comune. Bene, esistono App che permettono di accedere al proprio Pc attraverso la rete Wi-Fi domestica o aziendale. Ciò può risultare molto utile in una varietà di occasioni: per ascoltare musica in streaming, guardare un film, copiare foto o semplicemente navigare tra i file. Il tutto senza bisogno di connettere il tablet ad alcun computer o dispositivo aggiuntivo. In ambito aziendale la cosa apre una serie di possibilità davvero interessanti, dal mostrare presentazioni in PowerPoint attraverso il tablet a scambiare file con altri Pc in rete.. Le App che vi propongo sono 4, alcune più incentrate sulla fruizione in streaming, altre con funzioni più “allargate”. Eccole in dettaglio.   [app 306550020] Air Video permette di visualizzare sull’iPad tutti i file video presenti sul proprio Pc di casa. Basta installarsi il client Air Video Server sul Pc che si vuole raggiungere via rete e indicare la cartella locale dove risiedono i video. Effettuati questi semplici passaggi, si possono vedere tutti i filmati direttamente sull’ottimo schermo del tablet. Il tutto senza bisogno di copiare alcunché o connettere il dispositivo al Pc. L’interfaccia è semplice e intuitiva: a destra è presente un menu che mostra i file disponibili, a sinistra viene visualizzato il player multimediale, espandibile poi a tutto schermo con doppio tap. L’App inoltre converte il filmato in un formato ottimizzato per iPad, secondo due modalità. “Play with Live conversion” sfrutta la potenza di calcolo del Pc fisso per inviare verso l’iPad un flusso video convertito in tempo reale. L’altra opzione “Convert”, crea un duplicato del file originario ottimizzato per il display del tablet, file che troveremo nella stessa cartella del filmato: il bello è che, attraverso il software, si possono visualizzare sull’iPad anche dei formati che il dispositivo non supporta nativamente. I video devono essere DRM free, ossia senza diritti riservati, altrimenti il playback non sarà possibile. Le funzioni più avanzate permettono anche lo streaming via internet, fuori dalla rete locale. La configurazione e i requisiti tecnici dei vari apparecchi necessari, pur non essendo eccessivamente complessi, richiedono un pò di tempo e pazienza. L’ultimo aggiornamento poi ha introdotto il supporto al Tv Out su iPad: possiamo dire addio alle chiavette USB, ora la nostra collezione di film si vede in streaming. [appimg 306550020] [app 364738545] Ora passiamo alla mia App preferita. File Browser appartiene più alle App che permettono il totale accesso remoto al proprio Pc, piuttosto che a quelle di streaming multimediale. Sostanzialmente l’App si comporta come un client di rete, permettendo di effettuare diverse operazioni su più di una macchina, sempre all’interno...

Leggi tutto

SpeakMyTunes disponibile nel Mac AppStore

L’app SpeakMyTunes per Mac è  disponibile su Mac App Store  gratuitamente nella nuova versione 2.0. Sviluppata dalla software house londinese Ettore Software LTD, fondata e gestita dall’italianissimo Riccardo Ettore, SpeakMyTunes sfrutta una delle 24 voci sintetizzate disponibili in Mac OS X per pronunciare tutte le informazioni più importanti dei brani in riproduzione con iTunes. I campi di lettura ora sono 7: titolo della canzone, artista, album, genere, compositore, anno e commenti. L’utente inoltre può configurare  il programma per creare annunci personalizzati scegliendo o escludendo i campi disponibili. Con la nuova versione la pausa di riproduzione audio di iTunes può essere attivata o disattivata durante la pronuncia automatica delle info dei brani. Oltre alla possibilità di regolare il volume per la voce sintetizzata, la release 2.0 introduce la traduzione in Italiano, Francese e Spagnolo. La funzioni di pronuncia di SpeakMyTunes può risultare utile in diverse occasioni, in particolare per gli appassionati di musica che amano creare e ascoltare playlist contenti brani non conosciuti. La pronuncia sintetizzata può risultare utile anche in altre applicazioni, come per esempio nell’aiuto alle persone con problemi alla vista. [appimg 438096955]  ...

Leggi tutto
SyncTunes 1.1, vi aiuta a sincronizzare più librerie musicali
Giu06

SyncTunes 1.1, vi aiuta a sincronizzare più librerie musicali

Se avete più raccolte musicali sparse tra gli iTunes installati sui vari Mac, conoscerete di sicuro il problema della difficile sincronizzazione delle librerie tra i diversi computer: avete classificato un brano in un certo modo su un computer, ma non lo trovate classificato allo stesso modo sull’altro; avete aggiunto il testo a un brano, ma non lo trovate sugli altri vostri computer e così via. Una delle carenze di iTunes è un sistema per la sincronizzazione automatica delle informazioni tra più dispositivi.  SyncTunes risolve questo problema, mostrando le differenze tra due librerie, evidenziando eventuali informazioni mancanti tra due librerie apparentemente simili. E’ possibile selezionare singoli brani, restringere le ricerche per artista e altre combinazioni ancora. Dopo aver avviato l’applicazione su entrambi i computer, è sufficiente selezionare la libreria remota (la prima volta è richiesto nome utente e password del computer remoto) dal network utilizzato (è ovviamente possibile sfruttare connessioni WiFi o Ethernet) selezionare e sincronizzare le librerie. Non mancano ovviamente strumenti per cercare duplicati e altre funzioni utili per gestire più librerie. Il programma richiede un Mac con Mac OS X 10.6.6 o superiore e almeno 1GB di memoria RAM (se le librerie da gestire sono di grandi dimensioni, è consigliabile avere molta più memoria RAM). Fonte:...

Leggi tutto
Call Of Duty 4 per Mac scontato per un tempo limitato
Giu05

Call Of Duty 4 per Mac scontato per un tempo limitato

Interessantissima offerta in questo fine settimana per gli appassionati di giochi: Call Of Duty 4 su MacUpdate è in offerta a 23,99 dollari, circa 17 euro al cambio di oggi. Call Of Duty 4 (Modern Warfare) nonostante sia stato rilasciato un paio di anni fa è ancora oggi uno dei più moderni e gettonati giochi per Mac. Il quarto e più spettacolare episodio di una serie storia presenta scenari di ambientazione moderna, con armi e tecnologie assenti nei titoli precedenti, grafica fotorealistica, particolarmente curata e dettagliata. Nella release, come si intuisce dal titolo, non si frequentano più campi di battaglia storici, ma ci si confronta con situazioni, appunto, moderne; si impersoneranno i soldati delle US Army, Marines e forze speciali della SAS in missioni speciali anti-terrorismo, liberazione di ostaggi ed altro. Vengono introdotte diverse nuove armi, modalità di gioco che aumentano la giocabilità. Ad esempio la particolarità di sparare anche attraverso i muri, utilizzando certe armi, introduce una componente strategica di notevole interesse. Call Of Duty 4 viene annunciato in sconto anche su Mac App Store ma il prezzo dovrebbe scendere solo a 28,99 euro; come accennato, invece, su MacUpdate il costo è di 23,99 dollari, 17 euro. L’offerta è valida solo fino a lunedì mattina alle sei. Click qui per acquistare....

Leggi tutto
Aggiornamento per iTunes (v. 10.2.2)
Apr18

Aggiornamento per iTunes (v. 10.2.2)

Apple ha da poco rilasciato un’aggiornamento per iTunes, che raggiunge così la versione 10.2.2 e corregge dei piccoli bug presenti soprattutto con la sincronizzazione degli iDevices. Ecco la lista ufficiale dei cambiamenti: Corretto un problema che rendeva iTunes inutilizzabile durante la sincronia di un iPad Risoluto un problema che prolungava eccessivamente i tempi per la sincronia delle foto su iPhone, iPod touch e iPad Risolto un problema con le anterime video presenti in iTunes Store Risolti altri bug minori e migliorata la stabilità generale. Trovate come al solito l’aggiornamento tramite Aggiornamento Software (su Mac) o dalla pagina di download presente su Apple, accessibile qui....

Leggi tutto