Recensione: batteria Maikii X-POWER PLUS 3000
Nov01

Recensione: batteria Maikii X-POWER PLUS 3000

Oggi recensiamo la batteria esterna prodotta dalla Makii, azienda trevigiana specializzata in accessori per dispositivi mobile. Il modello in questione è l’X-POWER PLUS 3000, caratterizzato da una batteria interna Samsung da 3000 Mah e da..una cassa acustica. Partiamo dalla confezione,  il prodotto si presenta in una in maniera molto minimalista, a “vista”, ed a corredo, oltre alla manualistica, c’è il cavo USB che permette di ricaricare la batteria ed una pratica custodia con moschettone. Il dispositivo, nella sua forma cilindrica, risulta molto comodo da trasportare ed al tatto da l’impressione di solidità dovuto anche al feel metallico della scocca. Il connettore USB è a scomparsa, basterà infatti alzare e ruotare la testa per scoprire il connettore e il jack da 3.5mm, che poi resterà scoperto e pronto ad accogliere il vostro smartphone. Una volta connesso il proprio telefono al jack, la batteria si trasformerà in uno stand, oltre che a diffondere le note della vostra canzone preferita.   Nota dolente per lo speaker, che ad alto volume risulta un po “gracchiante”, nei miei diversi test ho appurato che risulta soddisfacente con tre tacche al di sotto del volume massimo dell’iPhone. Passiamo alla batteria. I dettagli tecnici della batteria vantano 3.7V come voltaggio, 700ma in ingresso e 1000ma in uscita, mentre la cassa sviluppa 1.5W ad una frequenza tra 200 e 20000Hz con un impedenza di 4 Ohm e una sensibilità di 79 decibel. Per una ricarica completa dell’X-Power Plus, occorre un bel po’, tra le 5 e le 6 ore. Il tutto è indicato dai led presenti lungo la scocca che, ovviamente, segnaleranno anche la carica residua. Per ricaricare un iPhone 4S, da 0% fino al 100%, impiega circa 2 ore e rimane una carica sufficiente per ricaricarlo di un ulteriore 50% circa. Ho avuto modo di portare con me la batteria in un piccolo viaggio, e mi è stata comoda in diverse occasioni, soprattutto grazie alle dimensioni contenute, inoltre ho apprezzato la presenza dello speaker, che seppur non di ottima qualità, è risultato efficace durante le mie sessioni canterine sotto la doccia.   Trovate la batteria sul sito ufficiale...

Leggi tutto
Recensione: be.ez LE Vertigo per Macbook Pro
Mag08

Recensione: be.ez LE Vertigo per Macbook Pro

Alzi li mano chi non conosce il noto marchio be.ez. Tu? O allora esci e chiudi questo blog! 🙂 Bando alle ciance, be.ez è un notissimo marchio che produce prevalentemente borse ed accessori per dispositivi portatili strizzando l’occhio al mondo della mela morsicata.   Negli anni, ho saputo apprezzare i suoi prodotti con, in primis, la mitica LA Robe, la skin protettiva che più di una volta ha salvato la vita al mio Macbook Pro 15 (ed al mio portafogli), basti pensare che una volta mi è “volato” dalle mani e si è fatto tutta la rampa di scale, rimbalzando su ogni gradino, rimanendo praticamente illeso. Bene, ora in famiglia si è unita la borsa LE Vertigo, pronta ad accogliere e trasportare il portatile ed il suo corredo. Partiamo dall’estetica, io la adoro. La mia borsa l’ho scelta nella colorazione black/pumpkin (nero/arancione-zucca) in quanto la LA Robe in possesso è dello stesso colore. L’esterno è completamente nera mentre l’interno è ovviamente, arancione (da notare la “chicca” dove il velcro è sul logo “e” di be.ez). Il rivestimento è in Nylon 1682D  e Tarpaulin, un materiale molto flessibile, resistente ed a prova d’acqua, mentre le cuciture sono in nylon 210D e jersey. Lo scompartimento interno, quello che accoglie il portatile, è rinforzato ed è riempito in schiuma ad alta densità in modo da assorbire eventuali urti. Non mancano gli scompartimenti per documenti ed accessori, 2 dei quali hanno una zip. Devo dire che i materiali danno davvero l’impressione di essere di qualità e di proteggere il portatile, ma non sono ai livelli di sicurezza della LA Robe, che è davvero un’armatura. Ma qui viene il bello. LE Vertigo permette di inserire il laptop assieme alla LA Robe, certo ci va un po “stretto”, però non dà alcun fastidio durante il trasporto ne tantomeno nelle operazioni di inserzione/estrazione dello stesso. In questo modo però si perde la possibilità di “legare” il portatile tramite il laccio strap-on. La borsa, una volta chiusa, si trasporta facilmente, il laccio è regolabile ed è presente una grossa “spugna” per alleviare la nostra spalla. Qualche accortezza se lo usate senza la skin LA Robe: il caricabatterie potrebbe danneggiare la scocca del vostro Mac, ma questo accorgimento è solo in caso di brusche cadute o urti violenti, la LE Vertigo è davvero un ottimo prodotto sia in termini funzionali che di sicurezza. Consigliatissima! PS- non sono stato sponsorizzato da be.ez, la borsa è stata acquistata da me per uso personale, il prezzo si aggira attorno ai...

Leggi tutto

MeetUp FB addomestica gli eventi di Facebook

[app 566007307] La gestione degli eventi su Facebook diventa sempre più completa ma di certo anche più complessa ed avanzata, spesso bisogna ricorrere a più passi per visualizzare la lista degli eventi ed il più delle volte sono altro che un’accozzaglia di cose poco interessanti che ci fan passare la voglia pure di cliccare su “Non partecipo”. A darci una mano viene MeetUp FB, applicazione italiana che semplifica il processo e ci permette con pochi taps di essere sempre aggiornati sugli eventi aggiungendo utili funzioni. [appimg 566007307]   Una volta effettuato il login con il proprio account Facebook, ci troviamo davanti il vero fulcro dell’app , ovvero la mappa con i vari pins che rappresentano gli eventi vicini a noi. Gli eventi in mappa potranno essere sfogliati per giorno, ed esiste anche una comoda modalità “lista”. Cliccando sull’evento vedremo i dettagli dello stesso, con altre informazioni come la lista di chi partecipa, la possibilità di aggiungere l’evento ai preferiti o semplicemente la pagina Facebook dell’evento. Sarà possibile caricare una foto che andrà a finire su un album che avrà il nome dell’evento (se non presente verrà creato). Particolarmente interessante è la funzione dedicata agli amici, in pratica crea una lista degli amici che usano l’applicazione Meet UP FB e da qui potremo seguirlo e farci seguire in modo da sapere a quali eventi si partecipa, inoltre votando l’evento (con le classiche 5 stelle) si potrà far sapere l’apprezzamento anche sulla propria bacheca di Facebook. Il tutto è configurabile nell’apposita tab delle impostazioni, in modo da decidere cosa notificare e cosa no.   Sicuramente un’applicazione interessante, un must per gli event-aholic che avranno così sulle proprie dita un vero e proprio strumento per la gestione degli eventi. Trovate MeetUp gratuitamente su App...

Leggi tutto

Angry Piano Season HD: 15 livelli da “urlo” nel nuovo aggiornamento

[app 459723727] Su App Store arriva la nuova versione di Angry Piano Season HD, gioco italianissimo sviluppato da Vittorio Cazzadore,  che segue il filone delle sfide “impossibili” lanciati da Zombie contro Alieni o Angry Birds. Angry Piano Season HD però ha un altro meccanismo di gioco, che forse è paragonabile ai vari Guitar Hero, ma nella sua semplicità è un gioco che tiene incollati con le falangi sul display. [appimg 459723727] Per chi non fosse a conoscenza del gioco, lo scopo è quello di “suonare” un pianoforte, con tanto di scala musicale, seguendo dei piatti che vanno tappati col giusto tempo e con la “portata” corrispondente alle note musicali (è più difficile a dirsi che a farsi, credetemi). Ogni livello completato garantisce da una a tre stelle, a seconda di quanti errori si è commessi. Il tutto è ben integrato con Game Center che offre succosi obiettivi da sbloccare, oltre alle varie classifiche mondiali. Veniamo all’aggiornamento: in questa nuova versione, Angry Piano Season HD si prepara ad Halloween con l’aggiunta di un nuovo set di 15 livelli dedicati appunto alla festività, fatta da streghe, fantasmi e musiche ambientali a tema, devo dire che ho apprezzato l’ambientazione e le musiche di questa ultima season. Altra novità della versione 4.0 consiste in una nuova modalità di gioco “Easy” che si affianca alla Normal ed alla Expert, per dita più veloci. Di seguito le caratteristiche del gioco: – 30 Livelli ogni stagione – 1 Livello Bonus ogni stagione – Difficoltà progressiva in aumento – 3 stelle da raggiungere per ogni livello – Classifica mondiale (Game Center – Leaderboard) – Moltissimi trofei da sbloccare (Game Center – Achievements) – Musiche e Loop in HD – Aggiornamenti periodici (Season) – Facebook – YouTube – Modalità Easy e...

Leggi tutto
Poker Club for Fans: il primo poker “made in Italy” sbarca su App Store
Set21

Poker Club for Fans: il primo poker “made in Italy” sbarca su App Store

[app 561704643] Il panorama del Poker su App Store è ben caratterizzato da diversi e validissimi titoli, ma oggi vi parliamo della prima applicazione totalmente italiana, e distribuita da Lottomatica: Poker Club for Fans. [appimg 561704643] La principale caratteristica del gioco è quella di essere totalmente gratis, e quindi non dovrete sborsare un centesimo (non vedrete nè banner pubblicitari nè in-app purchase). Altro punto forte del gioco è quello di essere cross-platform, potrete quindi sfidare migliaia di giocatori su Android e Facebook. Una volta aperto il gioco verrete accolti da un’interfaccia senza fronzoli, soltanto pochi tasti vi distaccano dal tavolo di gioco: potrete decidere se entrare col vostro account Facebook (in questo modo potrete partecipare ai tornei mondiali, con premi, e visualizzare la classifica dei propri amici Facebook), oppure provare il gioco entrando da ospite,  giocando nelle varie modalità del gioco senza pensieri. Prima di iniziare la partita, potrete scegliere e filtrare la stessa in base al numero di giocatori (2-5-10), al tipo di gioco (Cash, Sit&Go o “Gioca Subito”) ed al buy-in. L’interfaccia del tavolo da gioco è la classica, vista in tanti titoli simili, gli avatar, personalizzabili nelle opzioni, che sostituiscono le immagini-profilo nel caso non entriamo da Facebook, sono caratterizzati da simpatici “balloon” che notificano le varie azioni del gioco come i “blinds” o semplicemente i messaggi di chat. Un’altra caratteristica molto interessante del gioco è quella creata dai “Trofei e Riconoscimenti“, una sorta di obiettivi  con tanto di punti esperienza da guadagnare durante il gioco, rendendo il tutto ancora più competitivo. In conclusione, Poker Club for Fans è un buon gioco di poker, che fa perno sul lato multiplayer (e cross platform) e sulla sua politica del “no money“, dura a trovarsi oggi in un gioco di Poker. Trovate Poker Club for Fans gratuitamente su App Store, disponibile per iPhone, iPad ed iPod...

Leggi tutto
Recensione: skin per iPhone 4/4 S, by Maskins
Feb06

Recensione: skin per iPhone 4/4 S, by Maskins

Di accessori e skins per gli iDevice, il mondo ne è pieno, io personalmente sono un po’ riluttante riguardo a pellicole/skins da applicare sui miei dispositivi made in Apple, ma quest’oggi vi voglio parlare delle skins di Maskins.   Maskins è un’azienda italiana che produce skins per tanti dispositivi mobili (e non solo), con una particolare attenzione ai prodotti Apple, ricoprendo davvero molti dispositivi. Oltre ai più blasonati iPad ed iPhone, si trovano skins per accessori come il Magic Trackpad, la Smart Cover, iMac, Magic Mouse e Macbook Air. Le pellicole vanno dalle classiche “metal/carbonio” ad illustrazioni disegnate da veri artisti. Passiamo alla recensione, ho deciso di applicare la skin “Old Camera” su un iPhone 4.   Confezione Il set di pellicole è dentro un plico, con foglio rigido, in modo da preservarne le condizioni, e comprende 6 pezzi: front, retro, lati, sopra e sotto. Sono spesse meno di un millimetro e garantiscono la resistenza a graffi.   Applicazione Dopo aver pulito con un panno il proprio dispositivo, si passa all’inserimento delle pellicole. Il suggerimento principale, per evitare bolle, è quello di (una volta applicata la pellicola) premere dal centro verso le estremità, ma non abbiate paura, la pellicola puo’ facilmente essere tolta e rimessa senza comprometterne le condizioni.    Applicate le pellicola front e retro, è la volta di quelle superiori e inferiori (lato accensione/connettore), in quanto poi ci serviranno da “guida” per quelle laterali. L’appliacazione è davvero facile, le pellicole seguono al millimetro la forma dell’iPhone calzando proprio come una seconda pelle, avvolgendo i pulsanti senza lasciare “risvolti”.          Considerazioni A fine procedura, il risultato è davvero soddisfacente. Il set di pellicole è facilissimo da applicare, le fessure dei pulsanti sono praticamente scavate dentro non lasciando così “spazi”. La possibilità di poter togliere e rimettere la pellicola rende l’applicazione della stessa facile anche per i meno pratici (come me), ed il risultato è senza sbavature o bollicine varie. Piccolo “difetto”, la pellicola laterale non è consigliabile per chi è un abituee nello switch della SIM telefonica, in quanto copre il tray, non permettendo quindi di poter accedere alla SIM stessa.   Ho provato diverse skin, e posso tranquillamente dire che questa è stata una delle migliori in assoluto sia in termini qualitativi (usa pellicole 3M) sia in termini di facilità di applicazione. Le illustrazioni messe a disposizione nello store sono, a mio parere, molto belle, amo lo stile astratto scelto. A corredo, Maskins fornisce (scaricabile gratuitamente dal sito) uno sfondo da mettere sul proprio dispositivo in modo da avere un set completo, anche digitalmente. Dulcis in fundo, se le illustrazioni non sono di vostro...

Leggi tutto